I CHING

DALLA CINA PER PENETRARE NEL MISTERO - LIBRO DELLA METAMORFOSI


 

 

In questa sezione del sito, parleremo dei Ching. Tutto parte da una teoria molto bella ed interessante.

L'immagine che vedete riprodotta in alto(che erroneamente viene definita TAO)  non il simbolo della pace ma dell'EQUILIBRIO PERFETTO che pu portare comunque alla pace.

E' un simbolo ricco di storia e di mistero fascinoso, che ha portato anche alla creazione di una religione chiamata Taoismo, ma noi non ci occuperemo di questo aspetto

parleremo della sua potenza esoterica e divinatoria.

Si tratta di una cultura che ha la sua origine in Cina, terra di mistero e di leggende ed molto importante rispettare questa sua origine.

Per parlare dei Ching bisogna innanzi tutto parlare di questo simbolo che chiamato YIN-YANG.

Come potete notare si divide in due parti, una BIANCA ed una NERA. Queste sono le parti che compongono l'immagine dell'EQUILIBRIO che sono racchiuse in un cerchio.

Adesso proviamo ad immaginare i due pezzi (bianco / nero) separati: il bianco viene chiamato YIN ed il nero YANG. Se proviamo ad usare un po' di immaginazione

possiamo vederli come due pesciolini che si mordono la coda l'un l'altro e i cerchietti di colore opposto al pesciolino sono gli occhi. Siccome sono di colore opposto

al pesce che lo possiede possiamo intuire che se uno nero possiede una parte di bianco e viceversa. Quindi in ognuno esiste una parte nascosta e opposta.

 Il simbolo da l'impressione di un inseguimento eterno.

Lo YIN e lo YANG, sono quindi il BIANCO ed il NERO, per cui possiamo dire che sono gli opposti.

Come il giorno e la notte, la luce ed il buio, il bene ed il male ecc.. ecc..

 

Il concetto stesso dello YIN YANG quello di rappresentare gli opposti e l'equilibrio perfetto.

 

Per parlare dunque dei CHING non possiamo fare a meno di parlare dello YIN YANG che ne costituisce la base.

 

Continua nella seconda pagina

 

HOME DELLA SEZIONE

HOME